/

12/03/2024

Ottimizzazione del Layout di stabilimento: il Premio Lean a Fapim

Consegna del Premio Lean Fapim

Fapim Spa, fondata nel 1974 e con sede ad Altopascio (Lucca), si è affermata come uno dei leader mondiali nella produzione di soluzioni e accessori per serramenti Made in Italy. La qualità dei loro prodotti è diventata un punto di riferimento nel settore.

Recentemente, Fapim ha affrontato una sfida importante legata alla riorganizzazione dei propri flussi logistici a seguito dell’implementazione di un nuovo magazzino automatico.

Questa trasformazione ha richiesto una rivalutazione del layout aziendale per ottimizzare l’efficienza complessiva del sistema.

Riorganizzazione dei flussi logistici

Il progetto di ridefinizione dei flussi logistici costruito con Fapim

Per affrontare questa sfida, Fapim ha deciso di rivolgersi a BPR Group, a cui aveva richiesto in passato supporto consulenziale per l’introduzione del supermarket di reparto e il dimensionamento del secondo magazzino automatico.

Questo progetto nasce dalla necessità di Fapim di andare a ridefinire i flussi logistici a seguito dell’introduzione del nuovo magazzino automatico per materie prime e semilavorati. Lo scopo cardine dell’intervento è stato quello di stabilire una nuova configurazione del layout dello stabilimento, efficientando al massimo i flussi logistici.

Alla base di questo progetto vi è stato l’utilizzo del software di simulazione dinamica di flussi e processi, strumento utile ai fini di misurare le performance dei sistemi logistico-produttivi e di visualizzare graficamente le possibili soluzioni da implementare nel contesto reale. Il vero valore aggiunto dell’implementazione del software di simulazione consiste nella possibilità di prendere in considerazione un numero molto elevato di possibili alternative, che con soli fogli di calcolo non sarebbe possibile osservare.

Software di simulazione BPR Group

Il Ruolo di BPR Group nell’ottimizzazione del Layout di stabilimento

Il progetto si è sviluppato in quattro fasi chiave:

  • Analisi dettagliata delle movimentazioni interne
  • Generazione di diverse ipotesi di scenari futuri alternativi
  • Utilizzo del software di simulazione per modellare e confrontare gli scenari
  • Analisi dei risultati ottenuti per identificare la soluzione ottimale in termini di efficienza complessiva del sistema.

L’uso di simulazioni dinamiche ha permesso di raccogliere informazioni dettagliate, inclusi dati sull’indice di traffico e aree di congestione. Tali risultati hanno favorito la definizione di soluzioni mirate in grado di migliorare in maniera significativa le logiche di logistica e sicurezza definite in precedenza.

Ottimizzazione layout di stabilimento Fapim

Consegna del Premio Lean a Fapim

Il successo di questo progetto è stato reso noto grazie alla consegna del Premio Lean, un riconoscimento prestigioso che celebra l’eccellenza delle aziende clienti nell’ottimizzazione dei processi aziendali.

La partnership tra Fapim e BPR Group ha dimostrato come l’analisi sistematica e l’utilizzo di strumenti avanzati, come la simulazione, possano garantire decisioni maggiormente consapevoli e risultati tangibili nell’ottimizzazione dei processi aziendali.

Attraverso un approccio metodico e l’uso di tecnologie all’avanguardia, Fapim è infatti riuscita a ottimizzare il proprio layout di stabilimento, a migliorare l’impiego delle risorse logistiche e a innalzare il livello di sicurezza, preparandosi ad affrontare sfide future con maggiore efficienza e competitività.

Durante la 16ª edizione di questo premio, Giorgia Malavasi, Marketing Manager di BPR Group, ha consegnato il premio a Massimo Bellandi, Executive Chairman di Fapim Spa.

Ecco il video completo della premiazione!